Mercoledì, 16 Gennaio 2013 20:20

Ad ognuno il suo 2013!

Scritto da

Buon 2013 mamme, papà, bambini, buon 2013 a tutti voi che ci leggete!
Alcune cose sono finite.
I pranzi eterni e succulenti, le vacanze sugli sci, un anno vecchio.
Alcune cose sono cominciate.
Il lavoro e la scuola, l'organizzazione quotidiana, un anno nuovo tutto da dipingere.
In un libro molto carino, una storia d'amore piena di equivoci e risate, c'è scritto che dai primi 5 minuti che passi insieme a una persona si può leggere tutta quella che sarà la vostra storia. Che sia vero? Che non sia vero? Era un libro, e nei libri tutto è possibile.


E se fosse così anche per l'inizio di un anno nuovo?
Cosa stavamo facendo nei primi 5 minuti di questo 2013?
Brindando. Baciando chi amiamo. Ballando. Abbracciando i nostri bimbi. Dormendo. Guardando un film. Telefonando. Ma magari anche qualcosa di spiacevole.
Quindi, mettiamola così: possiamo tenere quei 5 minuti come qualcosa da mantenere durante tutto l'anno, o da trasformare. 
Da trasformare in quello che vogliamo. 
In quello che vogliamo fare, in quello che vogliamo essere. Nei posti che vogliamo vedere. Nei treni e negli aerei che vogliamo prendere. Nel tempo che vogliamo trascorrere con la nostra famiglia, con i nostri amici, da soli. Nel lavoro. Nelle vacanze. Nelle domeniche mattine lente lente e nelle giornate frenetiche. 
Si leggono ovunque considerazioni sull'anno vecchio, l'anno nuovo, l'anno della fine degli inizi dei cambiamenti e bla bla bla bla. 
Noi vogliamo essere più pratiche.
E' sempre un buon momento per iniziare a realizzare. 
Il fatto che un anno sia appena cominciato è ... diciamo ... una spinta in più!
E voi, cosa volete realizzare?

Letto 10893 volte Ultima modifica il Mercoledì, 16 Gennaio 2013 20:29