Giovedì, 20 Dicembre 2012 13:55

L'Abbecedario di Baby Planner Italia e Mamma Cult!

Scritto da

Tutto il team di Baby Planner Italia e Mamma Cult augura a tutte le mamme, i papà, i bambini e i nonni un sereno e felice Natale….e coglie l’occasione per farvi conoscere come vive il Natale attraverso l'Abbecedario del Natale 2012!

 

Francesca (Roma, Fondatrice Baby Planner Italia e Mamma Cult):


A, come AFFETTI.  Il Natale è il momento in cui è bello stare insieme alle persone a cui si vuole bene. Io adoro passarlo oltre che con mio marito e le bambine, anche con la mia mamma, i miei fratelli e le mie sorelle, ovviamente accompagnati dai relativi compagni e figli. Una grande tribù, molto chiassosa e affettuosa! Per la cronaca siamo 3 sorelle e 3 fratelli!
B  come BABBO NATALE. Si è scontato ma l’apparizione fugace di Babbo Natale che porta i regali ai bimbi la sera del 24 dicembre è un “must”, che rimane indelebile nella mente dei nostri piccolini!
C come CALENDARIO. Realizzo sempre un calendario con le foto dei nipoti da regalare a nonni, zii e amici.
D come DORMITE, perché durante le vacanze di Natale possiamo crogiolarsi nei letti un po’ di più…bimbi permettendo!

Antonella (Ferrara - Mamma Cult):

E come ELFI. Avere a che fare con i bimbi a Natale implica far parte del fan club di Babbo Natale, e naturalmente avere una predilezione per questi simpatici folletti che lavorano alacremente per preparare i doni per tutti i bambini del mondo. E’ merito loro se tutto è pronto in tempo per la consegna di mezzanotte, quindi care mamme e papà, nelle prossime letterine dedicategli un piccolo ringraziamento!

F come FELICITÀ. Non ci credo che qualcuno possa rimanere indifferente all’atmosfera natalizia, alle luci che si sprigionano dalle lampadine e dai visi dei bambini quando scartano i doni, alle ricerche affannate dei regali per chi amiamo, al Bambinello che a mezzanotte viene posato nella mangiatoia, ai pranzi interminabili ma irrinunciabili con la famiglia, alla dolcezza dei vecchi film che puntualmente vengono riprogrammati come ogni anno in questo periodo… E se tutto questo finora non vi ha regalato anche solo un momento di Felicità, beh allora è quello che vi auguro di sperimentare quanto prima!


Silvia (Bologna - Mamma Cult):

G come GIOIA, quella che nasce quando siamo tutti insieme e con la voglia di stare insieme. E come in ogni famiglia molto numerosa, quando siamo tutti insieme c'è una confusione incredibile ma anche un incredibile calore, qualcosa di magico, che non deve nascere apposta … anche se tutti tutti insieme ci vediamo poco, sotto sotto quel qualcosa c'è sempre, incondizionatamente!
H come … HO TROVATO IL REGALO GIUSTO, che è una cosa a cui tengo moltissimo. E poi ho un'altra fissa: comprare i regali di Natale in clima natalizio. Faccio fatica ad organizzarmi per tempo, piuttosto arrivo all'ultimo, ma devono essere regali innaffiati di lucine e vecchie canzoni natalizie che  escono dal mio iPod!
I come INFORNARE i miei dolcetti natalizi con le gocce di cioccolato … un vero must, che ho iniziato a fare due anni fa, il Natale in cui ero incinta, e che ora vengono divorati da tutti … mio figlio compreso!

Gloria (Milano, Baby Planner Italia e Mamma Cult):

L- come LETTERINA a Babbo Natale. Non c'é momento dell'anno più atteso dai bambini di tutto il pianeta per scrivere la letterina a Babbo Natale e chiedergli tutto quello che vogliono! Perché loro lo sanno, a Natale possono ricevere proprio tutto quello che chiedono (attenzione a non esagerare!). E la fantasia per decorare le letterine é senza limiti, puro divertimento per grandi e piccini.
M- come MOMENTI di gioia da condividere, per chi può. Da un pò di tempo a questa parte si sentono solamente brutte notizie e molta gente é davvero in difficoltà, riserviamoci quindi un momento di gioia da condividere con tutta la famiglia o con chi si desidera, almeno il giorno di Natale. E proviamo a tenere vivo questo ricordo il più a lungo possibile.
N- come NEVE, che a Natale dovrebbe scendere copiosa come vuole la migliore delle tradizioni. La neve porta felicità e gioia a tutta la famiglia: pupazzi di neve di tutte le forme e dimensioni abitano i nostri giardini e le mitiche lotte a palle di neve fanno tornare bambini un pò tutti noi. Che dire poi dell'aspetto romantico: alberi che sembrano pizzi, giardini che paiono incantati, prati che si trasformano in oasi di cotone, la voglia di tuffarcisi dentro é irrefrenabile! Vogliamo invece parlare dell'effetto di una passeggiata in dolce compagnia in mezzo alla neve mentre fiocca? A voi libera immaginazione!
O- OH cavoli!!! Non ho fatto....mi sono dimenticata...la cena... imprevisti dell'ultimo minuto che noi mamme sappiamo sempre come recuperare nel migliore dei modi. Perché le mamme hanno sempre un piano "B".

Stefania (torino - Baby Planner Italia e Mamma Cult)
P come PALLINE DA APPENDERE ALL'ALBERO. Ogni anno nelle settimane che precedono l'8 dicembre sorrido già mentalmente al pensiero di quali nuove terribili palline avrà acquistato una mia parente acquisita (di cui non posso rivelare le generalità) da aggiungere a quelle degli anni precedenti...sarà che io amo gli alberi addobbati con palline o decorazioni tutte uguali e al massimo di due colori, ma proprio non riesco a capire cosa spinge quella persona ad essere fiera di avere "almeno" una trentina di tipi diversi di palline diverse e di diverse dimensioni su un solo albero...

Q come QUADERNO DEI REGALI. Dall'ormai lontano 1996 compilo ogni anno il mio quaderno dei regali nel quale annoto a chi ho regalato cosa, quanto ho speso e che cosa ho ricevuto da quella persona...lo ammetto, sono un pò maniacale, però almeno, visto che ormai la mia memoria non è più quella di una volta, non corro il rischio di regalare due volte la stessa cosa!

R come RENNA. Per me non c'è Babbo Natale senza le sue renne; le adoro di tutte le forme e di tutti i materiali... non mancano mai sul mio albero di Natale, sulla scrivania in ufficio, sulla ghirlanda appesa alla porta di casa, sullo zerbino natalizio e anche sui miei biscotti natalizi...prima o poi ce la farò a farmi portare in Lapponia a vederle dal vivo!!!

S come SILENZIO. Abitando in un piccolo paese vicino Torino, trovo semplicemente meraviglioso il particolare silenzio che c'è la sera dopo cena nei giorni in cui nevica tanto...puoi camminare per le vie con la neve soffice che ti arriva fino al polpaccio senza incontrare nessuna macchina ma spesso anche nessuna persona, sotto i fiocchi di "cotone" che scendono copiosi, ammirare lo splendore della piccola piazza del paese illuminata in quel silenzio quasi irreale che accompagna le nevicate e ascoltare quel particolare "cric crac" che fa la neve sotto i doposci...

Paola (Ancona - Baby Planner Italia):

T di TAVOLA apparecchiata rigorosamente con una bella tovaglia rossa e segnaposto fatti da me!!!!
U di UVA bianca e rossa immancabile nella nostra tavola
V di VISCHIO e tanti bacini
Z di ZUCCHERO a velo a volontà sopra il pandoro

Grazie Micaela de Le M Cronache ad averci invitato a partecipare!

Letto 6365 volte Ultima modifica il Giovedì, 20 Dicembre 2012 22:24